Qual è il contrario della parola rotto?

CONTR , aggiustato || fig inviolato, incolume, fresco || fig sereno, appena raccolto || funzionante, || confermato, prorogato || stagnante, energico ||. ↔ inviolato, incolume, retto, fresco. b. [ridotto in pezzi: un vaso, un bicchiere r.

≈ andato in frantumi (o in pezzi), fracassato, frantumato, infranto, sfasciato, spaccato, spezzato.

Qual è il contrario della parola rotto?
Qual è il contrario della parola rotto?

Quale è il contrario di colorato?

CONTR decolorato, scolorito.

Qual è il contrario di rozzo?

Descrizione. 300.000 sinonimi 88.000 contrari 20.000 lemmi 30.000 accezioni Nuova edizione interamente rivista e ampliata Simonimi e contrari. DIZIONARIO DEI SINONIMIHOEPLI EDITORE.IT
contrari liscio, levigato, ultimato, finito, completato | (fig) scaltro, esperto, avveduto | (fig) educato, fine, cortese, civile, gentile, garbato, elegante, distinto.

Qual è il contrario di accogliente?

agg ospitale, piacevole, caldo, comodo, confortevole | cordiale, gentile, aperto, affabile. contrari scomodo, disagevole, freddo, inospitale | burbero, arcigno.

Che fa impazzire sinonimo?

di problema e sim. costringere a un’intensa fatica mentale questo quiz mi fa i. ≈ arrovellare, lambiccare, rompere il capo, scervellare. b. estens. a. [di problema e sim., costringere a un’intensa fatica mentale: questo quiz mi fa i.

≈ arrovellare, lambiccare, rompere il capo, scervellare.

Il Test dei Contrari – Trova l’Opposto della Parola Misteriosa

Trovate 38 domande correlate

Che consolazione sinonimo?

Sinonimi. sapidità cioccolatino, sapidità zuccherino, gradevolezza, scherzo, bontà, gradevolezza, amabilità, avvenenza, disponibilità, cortesia, ,. Altri sinonimi:dolcezze, sconto, incocciare, eleganza, centellinare, toccare, irrequietezza, soavità, arrendevolezza, gioia, calzare, libito.

Vedi altro:  Sorpasso in linea continua quanti punti?

Che delira sinonimo?

[essere in delirio, parlare in stato di delirio: ha delirato tutta la notte] ≈ aver luogo di fuori in sé, , sragionare.

Qual è il contrario in consolante?

Icona sinonimi.png SinonimiModificazione , povero, difficile arduo, stentato, alacre, laborioso, avventuroso, aspro incomodo. ↔ , povero, difficile. confortévole agg. [der. di confortare].

Qual è il contrario in confortante?

↔ inquietante, , allarmante, pesante. ↑ angosciante, bruttissimo, terrorizzante. confortante agg. [part.

Qual è il contrario di cordiale?

Qual è il contrario di cordiale?
Qual è il contrario di cordiale?

burbanza, freddezza, ostilità, tristezza . . ↔ alterigia, antipatia, asprezza, non com. burbanza, gelo, ostilità, rudezza, ruvidezza, scortesia. ↔ alterigia, antipatia, asprezza, (non com.) burbanza, gelo, ostilità, rudezza, ruvidezza, scortesia.

Qual è il contrario di villano?

rustico, scortese, sgarbato, villanesco. ↔ civile, cortese, educato, garbato.

Qual è il contrario di rammaricarsi?

fig. allargare il cuore rendere molto felice ≈ allietare, confortare, consolare, rallegrare, rasserenare, rincuorare, sollevare. ↔ addolorare. ↔ allietare, confortare, consolare, rallegrare, rincuorare, risollevare.

rammaricarsi v. intr.

Qual è il contrario di intrepido?

prode, temerario. ↔ codardo, pavido, pusillanime, vigliacco, vile. ↓ pauroso, timido, timoroso.

Qual è il sinonimo di colorato?

Sinonimo di Colorato agg. Sinonimi. a colori, tinto, pitturato, dipinto, vivace. Contrari. decolorato, scolorito colonnato colono. Sinonimi di colorato
Altri sinonimi:tinto.

Che aggettivo è colorato?

Colorato è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: colorata (femminile singolare); colorati (maschile plurale); colorate (femminile plurale). »» Sinonimi e contrari di colorato (tinto, dipinto, pitturato, pigmentato, …)

Qual è il contrario di generoso?

Qual è il contrario di generoso?
Qual è il contrario di generoso?

taccagno, spilorcio, gretto, esoso, attaccato al denaro, avaro, avido, tirato, pitocco, pidocchio, pidocchioso, sordido, ingeneroso. CONTR prodigo, generoso,. contrari avaro, tirchio, gretto, tirato, calcolatore, egoista, meschino | limitato, esiguo | debole, fiacco.

Vedi altro:  In che modo gli enzimi facilitano le reazioni chimiche?

Qual è il contrario di sereno?

DIZIONARIO DEI SINONIMIHOEPLI EDITORE.IT

contrari annuvolato, nuvoloso, coperto, scuro, minaccioso, fosco | (fig) inquieto, turbato, angosciato, preoccupato, ansioso, pensieroso | (fig) parziale, ingiusto, soggettivo | brutto tempo, tempaccio.

Qual è il contrario di inquietante?

, che provoca inquietudine una situazione i. ≈ allarmante, preoccupante. ↑ angosciante, sconvolgente. ↔ rassicurante, . tranquillizzante. 2. ↑ angosciante, sconvolgente. ↔ rassicurante, tranquillizzante.

  1. (estens.)

Cosa positiva sinonimo?

[di situazione, evento e sim., utile a un determinato scopo, o in genere buono: gli aspetti p. di una situazione] ≈ bonario, benigno, conveniente, profittevole. ↔ spietato, deleterio, contrario, dannoso. ↑ , avventuroso.

Qual è il contrario in distensivo?

opprimere. ↔ alleggerire, vivificare. □ stressarsi v. intr. pron. sottoporsi a ti stressi superfluo verso questo regola in esuberanza ≈ terminare,. ↔ affaticante, stressante. alleggerire v.

Qual è il contrario in brillante?

↔ spietato eleganza, dozzinalità, disordine, trasandatezza, dimenticanza.

Qual è il sinonimo in innamorato?

[che ha temperatura superiore a quella normale] ≈ ↑ infuocato, caldissimo, impetuoso, ardente, scottante, [di clima e sim., anche fig.] infuocato. ↓ fiacco.

Che azione è il allucinazione?

Il allucinazione è un imbarazzo insperato, e ordinariamente della esercizio spirituale. È caratterizzato a motivo di un’dappocaggine in accalcarsi, disorientamento, un’dappocaggine in fantasticare palesemente e instabilità nel calibro in diligenza (principio).

Che cos’è il allucinazione ?

Il allucinazione è un psicotico caratterizzato dalla in convinzioni ovvero idee errate, corrispondenti alla ambiente, condivisibili e persistenti, senza occuparsi di le evidenze contrarie.

Come si trattamento il allucinazione in onnipotenza?

Come si curano i deliri in onnipotenza ovvero mole? La cura prevede la estinzione in farmaci antipsicotici e benzodiazepine a motivo di ritaglio in psichiatra.